Nokia punta sul lato fotografico con il nuovo Nokia 808 PureView da 41Mpx


Nokia, famoso marchio storico di telefonini, annuncia un telefono da 41 Megapixel.

Il nuovo Nokia 808 PureView, erede del già favoloso nokia N8 nel campo fotografico, promette un sensore da 41 megapixel di grandezza circa 4 volte superiore a quello di una normale fotocamera compatta.

Il nuovo Nokia 808 sfrutta tutta la potenza del nuovo sistema operativo Symbian, rinominato ormai in Nokia Belle, integrando tutte le funzioni particolari del Nokia N8 migliorate per la multimedialità.


Le caratteristiche tecniche di questo sorprendente nokia sono altrettanto sbalorditive anche per quanto riguarda il settore video, e per coloro che già staranno ridendo per la pessima qualità che può generare un sensore da 41 Megapixel, ecco subito spuntar fuori una miglioria anche all’ottica del telefono grazie ad un obiettivo 26-74mm con apertura diaframmale di ben f/2.4 che promette un meraviglioso e morbido bokeh, impossibile da realizzare perfino con le fotocamere compatte o bridge.

Caratteristiche tecniche:

  • Dimensioni: 123.9 x 60.2 x 13.9 mm per 169 grammi di peso.
  • Display Amoled da 4 pollici.
  • Memoria RAM da 512 MB.
  • Chip NFC.
  • Jack da 3.5 mm.
  • Dotato di tutte le principali caratteristiche di connettività, comprese HDMI e DLNA.
  • Piattaforma ARM dual-core da 1.3GHz.
  • 16 GB di memoria interna, espandibile fino a 48 GB con microSD.
  • Sistema operativo Symbian Belle.
  • Flash allo Xeno.
  • Ottica Carl Zeiss
  • Apertura massima: f/2.4
  • Massima grandezza immagini: 7728 x 5368 pixel

Questo il video ufficiale di presentazione:

La base della tecnologia è un sensore di grosse dimensioni: il formato è 1/1,2″ non solo è ben più grande della maggioranza dei cellulari, ma anche della gran parte delle fotocamere compatte, ed arriva quasi al formato della mirrorless Nikon 1.

Sulla superficie del sensore sono distribuiti 41 milioni di fotorecettori che possono essere sfruttati in diverse modalità.

Utilizzandoli nel modo tradizionale possono offrire scatti a 38 e 34 megapixel, ma la tecnologia nasce per altri scopi.

Quello più interessante è sfruttare un pixel oversampling per eliminare il processo di demosaicing tipico dei sensori con filtro Bayer: ogni pixel finale dell’immagine sovracampionata è infatti formato da un gruppo di pixel del sensore, sensibile ‘nativamente’ alle tre componenti della luce.

In questo modo il cellulare offre le tipiche risoluzioni da 5/8 megapixel, ma con una qualità dell’immagine molto superiore a qualsiasi altro dispositivo.

La tecnologia utilizzata da nokia inoltre promette prestazioni elevate in condizioni di scarsa illuminazione, con una sensibilità nativa molto più elevata del normale.

Nokia ha fatto dei calcoli precisi: dove un sensore normale a ISO 100 richiede un tempo di otturazione pari a 1/30 sec. Nokia 808 PureView userà 1/180 sec, oppure dove un sensore normale ‘scatta’ a ISO 600 a 1/30sec, Nokia 808 PureView può mantenere lo stesso tempo di otturazione ma alla sensibilità nominale di ISO 100.

Finalmente, a quanto risulta dai video di prova, è stato anche introdotto il touch-to-focus che permette non più solo di mettere a fuoco al centro della scena, ma anche di poter scegliere il punto da focalizzare.

Inoltre il nokia 808 mette a disposizione uno zoom digitale che non pregiudica la qualità dell’immagine.

Andando in là con lo zoom solitamente si perdono via via i benefici dell’oversampling, ma con nokia 808 si arriva a zoom 4x sui filmati full-HD senza perdità di dettaglio, ovvero nelle stesse condizioni operative di un sensore normale.

Nokia sottolinea inoltre come lo zoom digitale sfrutti la parte centrale dell’immagine e quindi la zona in cui le performance delle lenti asferiche poste davanti al sensore sono migliori in termini di nitidezza, aberrazioni e distorsione.

Qui potete scaricare uno zip con 3 immagini di prova scattate con il primo prototipo di questo telefono, tra cui una con l’effetto bokeh: Scarica Zip

 

Un telefono dalle mille caratteristiche ad un prezzo di partenza che si aggira intorno a 450€.

La data di uscita è prevista per il 7 maggio, vale a dire tra 2 mesi ed 1 giorno esatti.



Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: