La rete IPv6 è Pronta!!!


Un mese fa la Commissione aveva richiamato l’attenzione sul problema degli indirizzi IP, ormai prossimi all’esaurimento.
L’unica soluzione possibile è il passaggio dall’attuale IPv4 al nuovo e più moderno IPv6.
Dall’Italia risponde il Consortium GARR, che alla UE fa sapere: siamo già pronti.

Secondo GARR, i vantaggi di quest’ultimo protocollo sono evidenti. Oltre ad un più ampio spazio di indirizzamento, che garantisce fino a 2 alla 128ma combinazioni disponibili e che risolve in modo pressoché definitivo il problema presentato da IPv4, ci sono quelli offerti dalla possibilità di collegarsi sempre con lo stesso IP in rete conservando le proprie credenziali, nonché un layer di sicurezza inserito di default nel protocollo che garantisce la comunicazione affidabile e riservata via rete.

Ma i vantaggi di IPv6 si allargano anche alle applicazioni multimediali, che ai tempi della formulazione di IPv4 non erano neppure ipotizzabili, senza contare la maggiore flessibilità che il protocollo garantisce per i possibili sviluppi futuri. GARR cita ad esempio intere reti cittadine di illuminazione pubblica controllabili attraverso Internet, o più ristrette ma altrettanto capillari reti domestiche che consentirebbero di controllare dalla lampadina ad ogni singolo elettrodomestico.

(Fonte PuntoInformatico.it)



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: