Come scoprire chi ci chiama con il numero privato (l’anonimo)


Ebbene si, finalmente un vero e funzionante metodo per scoprire chi ci molesta telefonicamente nascondendo il proprio numero.

Inizio precisando che il tutto è un servizio gratuito (almeno per il momento).

3106153743_a2932c938b_b

Vediamo subito la procedura, abbastanza complicata se non avete molta dimestichezza con il web ed il cellulare, per scoprire i numeri privati.


Per prima cosa ci dobbiamo registrare sul sito: Whooming.com

A cosa serve questa registrazione? Lo vedremo dopo quando vi spiegherò il funzionamento… Per ora fidatevi e registratevi.

Se avete uno smartphone con le email configurate, registratevi con la mail configurata su di esso in modo da poterle leggere le email anche mentre si è in giro.

Al termine della registrazione, Whooming ci chiederà di fare uno squillo ad un certo numero con prefisso romano (06).
Fatelo tranquillamente! Nessuno risponderà, vi verrà chiusa automaticamente la chiamata.

Bene, ora siete registrati al sito, andiamo nelle opzioni ed assicuriamoci di avere le notifiche email impostate… infine passiamo al secondo step: Configurare il telefono!

Prima di configurare il telefono, spieghiamo per bene il trucco ed il perché della registrazione sul sito.

Whooming praticamente fornisce un numero il quale registra tutte le chiamate in entrata e le smista in base al numero del destinatario. Quindi registrandoci a questo sito con il nostro numero di telefono, abbiamo un registro di tutte le chiamate che noi abbiamo rediretto su questo numero di whooming….avete capito bene “REDIRETTO“.

Ecco spiegato il trucco: il trasferimento di chiamata!

Mi spiego meglio: Se noi impostiamo il trasferimento delle chiamate entranti dal nostro telefono al numero di whooming che ci viene dato (solitamente 0694802015), esse verranno registrate nell’elenco sul sito. Bene a cosa ci serve tutto ciò? A nulla se non fosse che… il numero di whooming è abilitato all’override degli anonimi, e cioè se si chiama il numero di whooming con l’anonimo, whooming riceverà la chiamata con il numero in chiaro!

Da qui vien da se il trucco!

Ci basterà impostare il trasferimento di chiamata se occupato del telefono ed attivare l’avviso di chiamata, in questo modo chiunque ci chiamerà mentre stiamo parlando al telefono non troverà occupato, mentre quando riceviamo una chiamata anonima ci basterà rifiutarla per redirigerla sul numero di whooming, che prontamente ci invierà una mail all’indirizzo di registrazione con il numero del mittente della chiamata. (ecco perché utilizzare una mail configurata sul telefono, altrimenti vedremo l’identità dello sconosciuto solo una volta arrivati a casa controllando le email).

 

Passiamo alla parte pratica ora!

Precisiamo che io utilizzo Wind come operatore, quindi se i codici che sto per scrivere non funzionano dovrete cercare quelli corretti sul sito del vostro operatore (dovrebbero andare comunque).

In anzitutto attiviamo l’avviso di chiamata per far si che se siamo impegnati in altra conversazione, la seconda persona che ci chiama non trovi occupato e quindi venga rediretta su whooming e registrata nel registro chiamate (questo per evitare un sacco di email sul nostro account email).

Digitiamo *43# e premiamo il tasto di chiamata sul nostro telefono cellulare (in alcuni l’opzione sta anche nei menu).

 

Bene abbiamo attivato l’avviso di chiamata, ora pensiamo al trasferimento di chiamata.

Per prima cosa digitiamo *#67# per verificare il trasferimento di chiamata se occupato a che numero viene rediretto… da me era un numero 329….che sarebbe il numero di MyWind, il servizio che ci notifica di una chiamata persa quando la rifiutiamo o non abbiamo l’avviso di chiamata.

Prendete appunti di questo numero nel caso voleste togliere il trucco degli anonimi (il servizio è gratuito al momento, ma non si sà per quanto… quindi se diventerà a pagamento, e quindi non funzionerà piu senza pagare, sicuramente vorrete toglierlo perché inutile).

Perfetto ora andate nei menu e impostate il TRASFERIMENTO DI CHIAMATA SE OCCUPATO (e non il trasferimento di chiamata e basta, sono 2 cose differenti) sul numero di whooming (che da me è 0694802015).

Se il vostro telefono, come il mio, non possiede questa funzione… ovviamo direttamente via codice, digitando: **67*0694802015*11# dove ovviamente 0694802015 è il numero di whooming.

Se tutto è andato per il meglio, ridigitando *#67# dovreste avere il numero di whooming come trasferimento di chiamata se occupato.

 

Cosa fare ora per scoprire chi ci chiama con l’anonimo quindi? Semplicemente quando riceviamo una chiamata anonima, rifiutiamola per far si che venga rediretta al numero di whooming che registrerà il numero del chiamante e ci invierà una email con il numero e la data e ora di ricezione.

Non so se su alcuni cellulari si possa redirigere la chiamata mentre si sta parlando, sul mio no e sarebbe buono per non rifiutare chiamate anonime magari importanti… ma pensatela così.. se vi accorgete che è uno scherzo (solitamente o non parlano o dicono cavolate), staccate subito la chiamata; se è uno scherzo sicuramente richiamerà, e a quel punto rifiuterete la chiamata senza rispondere e vedrete il numero nascosto dal mittente nelle email.

Spero che questo trucco sia di vostro gradimento, e non esistate a chiedere se c’è qualche passaggio non chiaro.

 



Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: